Intervento in situ e manutenzione programmata. Nardini Editore pubblica la tesi vincitrice del Premio Giovanni Urbani-Mnemosyne in formato e-book

intervento_in_situ_ebook

Intervento in situ e manutenzione programmata. Il gonfalone processionale di Palazzo Abatellis
Autore: Nadia Francaviglia
pagine 240 illustrato a colori
Ebook in formato PDF
Nardini Editore

Acquistabile e scaricabile sul sito di Nardini Editore. Clicca qui

I protocolli metodologici relativi alla manutenzione programmata delle collezioni museali e alle modalità di svolgimento di un intervento in situ, prendendo in considerazione sia gli aspetti tecnici richiesti dal minimo intervento, sia gli accorgimenti necessari per l’esecuzione dei lavori durante le ore di apertura al pubblico.
Il protocollo per il restauro in situ è stato applicato in via sperimentale durante l’intervento svolto sul gonfalone processionale di Tusa, esposto nella Sala di Antonello a Palazzo Abatellis (Palermo).
Ad una attenta ricerca legislativa attinente al tema della manutenzione e delle competenze degli operatori chiamati a svolgerla, segue, nella seconda parte, un’approfondita indagine storica su un oggetto raro quale il gonfalone processionale, insieme alla descrizione puntuale dell’intervento di restauro effettuato.
La pubblicazione riporta una delle tesi di laurea vincitrici del Premio Giovanni Urbani-Mnemosyne.
INDICE

PARTE I
La manutenzione programmata e il restauro a museo aperto: proposte per due protocolli operativi e conseguenti aspetti legislativi

Cap. 1 – La legislazione relativa alla Conservazione dei BB. CC. in Italia: la normativa vigente
– Restauro e manutenzione nell’evoluzione storica della legislazione italiana dei beni culturali
– L’Art. 29 del Codice Urbani: prevenzione, manutenzione e restauro
– La formazione delle professionalità coinvolte nella conservazione dei beni culturali

Cap. 2 – Dalla normativa alla realtà operativa nei musei
– Applicazioni del concetto di manutenzione nei diversi ambiti della tutela: beni immobili e beni mobili
– La programmazione degli interventi all’interno dei musei: manutenzione ordinaria e manutenzione straordinaria

Cap. 3 – Aspetti tecnici legati alla pratica della manutenzione
– Conoscenza degli oggetti musealizzati: compilazione di una scheda autoistruente legata alla manutenzione
– Struttura, tempistica e successione logica delle operazioni
– Competenze degli operatori della manutenzione programmata nei musei

Cap. 4 – Applicabilità dei protocolli di minimo intervento in situ e di manutenzione programmata: il caso studio del gonfalone processionale di Palazzo Abatellis
– Il minimo intervento in situ: riflessioni su obiettivi e metodi
– La scelta del gonfalone come esempio di impostazione per un intervento in situ
– Un progetto di manutenzione per la cornice lignea del gonfalone processionale di Tusa

PARTE II
Studio e minimo intervento sulla cornice lignea del gonfalone processionale di Tusa: riflessioni su un diverso approccio conservativo

Cap. 1 – Il gonfalone processionale di Palazzo Abatellis: rara testimonianza di una vasta produzione artistica ormai scomparsa
– La produzione di gonfaloni processionali nella Sicilia del Quattrocento: committenti, artisti e tecniche di esecuzione
– Da Tusa a Palermo: vicende conservative del gonfalone processionale oggi esposto a Palazzo Abatellis
– La cornice come una piccola cattedrale: lo stile gotico catalano attraverso le arti decorative in Sicilia

Cap. 2 – Conoscenza dell’oggetto e del suo stato di conservazione ai fini della progettazione dell’intervento e in funzione del progetto di manutenzione
– Osservazioni preliminari: il supporto ligneo, la tecnica costruttiva e la doratura
– Lo stato di degrado del supporto ligneo e della superficie dorata
– Interventi precedenti e relativo stato di conservazione

TAVOLE ILLUSTRATE
– Diagramma percorso tesi
– Mappature dello stato di conservazione
– Tavole cronologiche dei precedenti interventi di restauro
– Indagine finalizzata all’individuazione degli agenti biodeteriogeni: scheda di indagine e risultati
– Indagine finalizzata al riconoscimento delle specie legnose
– Indagine in spettrometria XRF finalizzata al riconoscimento degli elementi chimici costituenti i materiali di rivestimento

Cap. 3 – Finalità del minimo intervento e scelte operative
– Considerazioni preliminari
– Pre-consolidamento e spolveratura meccanica
– Spolveratura e aspirazione dei depositi
– Pulitura delle superfici
– Trattamento disinfestante e preservante
– Risanamento strutturale
– Ricollocazione di frammenti distaccati
– Presentazione estetica

TAVOLE ILLUSTRATE
– Tavole degli interventi svolti

BIBLIOGRAFIA

APPENDICI
– A-1 Scheda dei manufatti a prevalenza legno
– A-2 Manufatti in legno: glossario visuale del degrado
– A-3 Linee guida per lo svolgimento di un intervento in situ su beni musealizzati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *