Giambattista Tiepolo

Amalia Pacia (a cura di)
GIAMBATTISTA TIEPOLO. IL RESTAURO DELLA PALA DI ROVETTA
Storia conservativa, diagnostica e studi sulla tecnica pittorica
Pagine 64, illustrato a colori

 

Atti del Convegno
Il “Paradiso” di Tiepolo dal modelletto all’opera finita
Bergamo, 6 febbraio 2010
Accademia Carrara, Palazzo della Ragione

n quella tipologia tutta particolare del nostro Paese, consistente nelle numerose quanto approfondite pubblicazioni di interventi di restauro significativi, questo volume viene ad assumere un valore dimostrativo particolarmente esemplare. I vari contributi che illustrano le operazioni diagnostiche e analitiche compiute nell’occasione, gli studi storico artistici nati attorno alla situazione non frequente che ha veduto il restauro in contemporanea per la grande pala di Rovetta e per il suo bozzetto milanese, ruotano attorno a questo lavoro, straordinariamente importante e rivelatore nel chiarire le vicende dell’intero arco storico di esistenza del grande dipinto giovanile deo pittore veneziano.
Gli episodi relativi alla vita dell’opera si articolano alternativamente fra quelli che ne concernono gli aspetti più prettamente storico-artistici e quelli che hanno a che fare invece con le sue condizioni conservative. Ne esce una storia affascinante delle metodologie e delle tecniche d’intervento…

—————————————————————————

INDICE:

Presentazione

Premessa

Introduzione

Il “Paradiso” di Rovetta
Scheda dell’opera

La pala di Rovetta. Storia conservativa e fortuna critica

L’intervento conservativo e alcuni appunti sulla srittura pittorica di Tiepolo

Alcune osservazioni sui procedimenti pittorici di Tiepolo alla luce dei risultati delle indagini scientifiche

Dal bozzetto alla pala della “Gloria di Ognissanti”
Pigmenti e tecniche di Tiepolo alla luce della analisi non invasive

Analisi chimiche su frammenti prelevati dal dipinto
“Gloria Ognissanti” di Giovan Battista Tiepolo

Tiepolo nelle collezioni del Museo Poldi Pezzoli

La tavolozza di Tiepolo nei bozzetti del Museo Poldi Pezzoli. Note analitiche

Abstract in inglese

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *